Numero Verde Gratuito: 800589247

Disturbi dell’apprendimento

Disturbi dell’apprendimento
Si manifestano sin da piccoli, ma possono persistere anche nell’età adulta, dando notevoli difficoltà nell’ambito lavorativo e quotidiano. 

Diagnosi e terapia combinata, i due passi fondamentali da compiere.

I disturbi dell’apprendimento sono condizioni che è importante conoscere per poter intervenire adeguatamente e dare la possibilità al bambino o anche all’adulto che ne sia affetto la possibilità di affrontarle nel modo migliore.
Questi disturbi comportano dei problemi legati alla capacità di apprendimento della lettura (dislessia), della scrittura (disgrafia e disortografia) o del calcolo (discalculia). Sono spesso associati a disturbi del linguaggio, disordini della lateralizzazione spazio temporale e  disturbi emotivi che è importante individuare per effettuare una diagnosi complessiva.
Se, infatti, le cause possono essere diverse, la diagnosi dei problemi di apprendimento è affidata ai risultati ottenuti dal soggetto in test standardizzati che vertono sulla lettura, il calcolo e sull’espressione scritta; nel momento in cui i risultati risultano significativamente al di sotto di quanto previsto in base all’età, all’istruzione e al livello di intelligenza, allora si può parlare di disturbo dell’apprendimento che interferisce non solo con i risultati scolastici ma anche con le attività quotidiane. 

E’ importante, inoltre, sottolineare come tali disturbi, se non affrontati nel modo giusto, possono persistere anche nell’età adulta, dando notevoli difficoltà anche nell’ambito lavorativo.

Quanto alle cause, vi sono diverse ipotesi:
·        Ipotesi ereditaria: si osserva un’alta percentuale di disturbi dell’apprendimento negli ascendenti collaterali dei fanciulli affetti, maggiore incidenza nei maschi, alta concordanza dei gemelli monozigoti; 

·         Ipotesi lesionale: è riferita all’incidenza di danno cerebro-lesivi e di disturbi neurologici minori; 

·         Ipotesi psicologica: legata a disturbi emotivi e relazionali.
I Disturbi dell’Apprendimento sono una condizione complessa, non solo per il vasto campo su cui influiscono e sui fattori a cui si possono legare, ma anche per le manifestazioni e i disturbi ad essi associati: demoralizzazione, scarsa autostima, deficit nelle capacità sociali, sono alcuni degli elementi che possono associarsi a questi problemi e che possono portare a situazioni estreme come l’abbandono scolastico.
Sono quasi il 40%, infatti, i bambini o adolescenti con disturbi dell’apprendimento che abbandonano la scuola, spesso per un inadeguato sostegno o perché i disturbi sono stati individuati con ritardo.
Molti soggetti (10-25%) con Disturbo della Condotta, Disturbo Oppositivo Provocatorio, Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività, Disturbo Depressivo Maggiore, o Disturbo Distimico, sono affetti anche da Disturbi dell’Apprendimento. 

Ecco che, non solo un’accurata diagnosi, ma anche un intervento specifico è fondamentale per intervenire sui Disturbi dell’Apprendimento. In particolare gli studi hanno rilevato come particolare efficacia abbia l’abbinamento della riabilitazione cognitiva con la terapia cognitivo-comportamentale

La prima mira a favorire lo sviluppo delle capacità di lettura, scrittura e calcolo attraverso esercizi mirati.
La seconda è fondamentale per affrontare i problemi emotivi, quali l’ansia, insicurezza ecc, che si legano ai disturbi dell’apprendimento; per questo si segue una terapia finalizzata al recupero dell’autostima e alla diminuzione dell’ansia, attraverso l’apprendimento di abilità che aiutano la persona a risolvere in maniere autonoma i problemi di tutti i giorni.
Scrivi un commento

News State of Mind

L' ospedalizzazione dell' anziano può comportare un declino in termini di funzionalità e a [...]

Il disadattamento giovanile può essere compreso e prevenuto solo considerando sia l'emotività d [...]

Uno studio ha indagato la risposta uditiva del cervello implicata nel processo di attenzione seletti [...]

Nel 2017 uscirà Harmony, la RealDoll robotica, dotata di intelligenza artificiale e ideale per chi f [...]

Freud è il padre della psicoanalisi e sostiene che siano processi psichici inconsci a influenzare il [...]

Indirizzo

Piazzale Segni 1, 07100 Sassari
Telefono: (+39) 079 230449
Numero Verde: 800 589247
Website: www.vicinoate.com
Email: info@vicinoate.com